SCUOLA AMICA UNICEF

Il progetto Scuola Amica Unicef ha avuto come tema la lettura dei diritti attraverso le immagini e le parole.

Le attività sono state finalizzate a favorire processi d’inclusione e valorizzazione delle differenze, utilizzando i LIBRI e le immagini di qualità.

Sono stati coinvolti gli alunni di diverse classi dell’ISTITUTO, della scuola dell’infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado.

Tutti hanno partecipato attivamente, potenziando la capacità di valorizzazione delle diversità e di lettura espressiva.

Hanno realizzato spettacoli, cartelloni, un calendario dei diritti ed un libro, i cui proventi sono stati destinati alla raccolta Unicef in favore dei bambini in pericolo.

==>GUARDA IL VIDEO<==

 

Mostra Progetto “Integrazione e benessere per un futuro migliore” A. S. 2017 – 2018

Questi sono i lavori realizzati, durante l’anno scolastico 2017/2018, dagli alunni dell’I.C. “Via XVI Settembre” sotto la guida delle docenti che hanno aderito a cinque percorsi del progetto “Integrazione e benessere per un futuro migliore”: “Arte e Natura”, “Alimentazione sana e buona agricoltura fanno crescere bene”, “Aria, acqua, terra da rispettare e difendere”, “ Salute e Solidarietà”, “A scuola di Protezione Civile”.  I lavori sono stati esposti nell’atrio dell’”Aula Pucci” il 25 maggio 2018, il giorno della manifestazione finale del progetto.  (Referente del Progetto: docente Patrizia De Maria)

Mostra Progetto “Integrazione e benessere per un futuro migliore”

Questi sono i lavori realizzati, durante l’anno scolastico 2016/2017, dagli alunni sotto la guida delle docenti che hanno aderito al progetto “Integrazione e benessere per un futuro migliore”. I lavori sono stati esposti nell’atrio dell’Aula Pucci il 26 maggio 2017, il giorno della manifestazione finale del progetto.

Unplugged

L’Assessorato all’Istruzione e Politiche giovanili della Regione Lazio ha finanziato il programma multicentrico europeo denominato Unplugged per la prevenzione delle dipendenze in tutte le scuole secondarie di primo grado (medie).Unplugged è un programma basato sul modello dell’influenza sociale e delle Life Skills. Tale modello include nozioni teoriche, sviluppo di abilità sociali generali e correzione delle percezioni sbagliate rispetto alle sostanze psicotrope. Il progetto si sviluppa con e attraverso gli insegnanti. Per questo è previsto per gli insegnanti un corso di formazione sui concetti teorici, la struttura, le tecniche e gli strumenti utilizzati. Gli insegnanti sono formati con metodologie interattive volte all’acquisizione delle competenze necessarie per lavorare sulle life skills e sull’influenza sociale. L’interattività è una componente fondamentale di Unplugged e va intesa in un senso più ampio del semplice scambio di domande e risposte: si tratta di stimolare gli alunni a discutere e lavorare insieme in modo positivo. Queste metodologie sono le stesse che gli insegnanti utilizzeranno in classe con gli studenti.

manuale Unplugged per l’insegnante

quaderno Unplugged per lo studente

Link al sito

I Nostri lavori

Gemellaggio Francia

Presentazione del progetto “SCAMBIO CULTURALE ITALIA-FRANCIA”
Nell’intento di dare un contributo alla concretizzazione dell’insegnamento della seconda lingua comunitaria, nel caso specifico del Francese, che da diversi anni affianca l’insegnamento della lingua veicolare, l’Inglese, la Professoressa Ferrara ha arricchito il pacchetto linguistico della scuola media “Manzi”, con lo sviluppo di una didattica incrociata franco-italiana. Dopo i primi contatti, nati nel luglio del 2007, con la scuola media Alphonse Tavan di Montfavet (comune di Avignone, famosa città della Provenza), la didattica nasce e si sviluppa durante l’anno scolastico 2007/08 con una varia e stimolante corrispondenza,da parte di tutte le classi di lingua francese e con uno scambio culturale culminante in una ricerca linguistico-storico-artistica sui due Paesi coinvolti. Il presente progetto non ha subito variazioni da quando è stato adottato; dall’anno scolastico 2012-2013 esso sarà esteso ad una classe quinta della scuola primaria.

To Top